Al fine di migliorare la Sua navigazione, La informiamo che questo sito fa uso di Cookies. Per maggiori informazioni leggere l'informativa sui cookie.

Continuando la navigazione, si considera accettato l’utilizzo dei cookies.

Blogger+ 39 340 254 9415

Bloggerinfo@nelmondodimaya.eu

Blogger Blogger BloggerBlogger

QUA' LA ZAMPA...STARTUP: La Pet Education in un Nido in Famiglia

Ciao a tutti…
come ogni Lunedì che si rispetti abbiamo qualcosa da raccontare.
Bene sedetevi, fatevi una tazza di the e dedicateci 5 minuti non ve ne pentirete.

Quest’oggi siamo qui a parlare di un bel progetto appena concluso.
Asilo nuovo per noi, perché per la prima volta siamo stati accolti da un NIDO FAMIGLIA, ovvero una struttura molto pù piccola con dimensione familiare, che sa di casa e di mamma; in Germania infatti vengono chiamati Tagesmutter che significa infatti “mamma di giorno”.
Il nido famiglia per tanto è composto da un piccolo gruppo di bambini (in genere non più di 5) che vengono accolti in una casa privata dalla tagesmutter o per noi in Italia Maestra o Educatrice, che è anche la padrona di casa.
Il nido famiglia è insomma una casa privata – resa sicura per accogliere bambini piccoli – con una o al massimo due figure di riferimento, che quest’anno ha deciso di accogliere anche noi di Nel Mondo di Maya.
Abbiamo avviato questo progetto pilota nel periodo Autunnale e dopo alcuni incontri conoscitivi abbamo deciso che il cane più idoneo a svolgere tal progetto fosse la nostra Mary Jane insieme alla sua coadiutrice Stefania e con il supporto della tirocinante Patrizia.
Questo asilo è stata una vera è propria scoperta, bambini nuovi per mary Jane ma soprattuto pee Stefania, cucciolini dai sei mesi ai due anni davvero meravigliosi.
Essendo una novità per entrambi abbiamo proposto a quest’asilo un pacchetto di cinque incontri in cui abbiamo sperimentato i colori il gioco del nascondino, il grooming e abbiamo affrontato l'alimentazione e sapete cosa è avvenuto? Grazie a quella specifica attività i bimbi hanno iniziato a far merenda con la frutta senza capricci.
Nonostante Mary sia una meticcia di colore nero i bimbi ci hanno subito accolto molto bene, ed hanno mostrato subito un forte entusiasmo grazie alla sua dolcezza, la quale ha permesso anche alla più piccola del gruppo di soli sei mesi di poter interagire attraverso manine e/o i piedini.
Parte determinante nelle nostre attività è anche quella di non tralasciare l'insegnamento delle regole per avvicinarsi in modo corretto a Mary, ovviamente in modalità bambino poichè già da piccoli, e noi lo sappiamo bene, è un’ imprinting molto importante per una crescita sana ed equilibrata.
Ovviamente nella riuscita dell’attività dobbiamo render merito anche alla nostra tirocinante che ci ha affiancato ma soprattutto all'educatrice dell'asilo nonché padrona di casa che ci ha aperto le porte, facendoci apprendere come bimbi così piccini possano ugualmente essere fonte di emozioni, coccole e curiosità.
Chiaramente siamo consapevoli che ogni progetto è a sé, ma ognuno ci lascia dentro un'esperienza nuova che ci arricchisce e ci insegna cose diverse ogni volta, che arricchiscono il nostro bagaglio esperienziale oltre che emotivo.
Ecco perché soddisfatte del lavoro appena concluso e dei risultati raggiunti Stefania, Patrizia e Mary Jane tornano a casa con un ricordo positivo in più.
Sperando di avere lasciato lo stesso segno vi diciamo semplicemente….
al prossimo anno.

Francesca & Stefania

0
0
0
s2smodern
powered by social2s